Portare i bambini in sicurezza

Tenere i bambini nel marsupio o nella fascia è uno dei modi più naturali per portare  i vostri piccoli; rispecchia il modo in cui porteresti naturalmente il tuo bambino. Molti ritengono che portare i figli nel marsupio è in realtà più sicuro che portarli ovunque in braccio. E’ anche meno faticoso, non provoca stress ai muscoli e alla schiena e, cosa più importante, ti lascia le braccia libere!

Un buon marsupio deve essere non solo confortevole per il piccolo ma anche per i genitori.

Ricordate sempre che, come per tutte le cose legate alla cura dei bambini, certe precauzioni devono essere tenute sempre in considerazione, soppratutto quando si tratta di bambini sotto i 4 mesi;

  • Leggere sempre le istruzioni del produttore. Oggi la maggior parte dei produttori ha anche la pagina You Tube con tanti video su come usare il loro marsupio / fascia.
  • il bambino deve essere  portato abbastanza stretto al corpo del portatore come quando lo coccoli.
  • Il viso del bambino deve essere sempre visibile; la testa, il collo e la schiena devono essere supportati e, cosa ancora più importante il mento non deve toccare il suo petto dato che potrebbe condizionare il respiro del bambino; a questo proposito assicurarsi sempre che la distanza tra il mento e il petto sia almeno di 2 dita.  Controlla spesso questa distanza.
  • Una regola facile da riccordare è “Close enough to kiss” (a distanza tale da poterlo baciare)

E’ perche si sente dire sempre che il marsupio non deve fare penzolare le gambe del piccolino?

Ecco una delle ragioni.

Non è solo perche è molto più comodo!

Guardate gli schemi riportati qui di fianco; sono veramente il modo più semplice per comprendere perche è così importante scegliere il marsupio giusto.

Nel primo diagramma notate come le gambe del bambino stanno penzolando; ciò significa che la parte superiore della gamba non è supportata fino all’altezza del ginocchio. In questo caso il rischio è che le forze che agiscono sulle anche potrebbero causarne la displasia.

Nella seconda diagramma invece, notate come la coscia del piccolo è supportata fino all’altezza del ginocchio. In questo caso le forze che agiscono sull’anca sono minime dato che le gambe sono correttamente divaricate e supportate;  anche l’anca è in posizione di stabilità.

Tutti i nostri marsupi danno sempre il corretto supporto.

Ringrazio L’ International hip dysplasia Institute per i loro diagrammi, la babywearing international  e la  Baby Carrier industry alliance per le loro linee guida.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: